In banca rafforzata la tracciabilità

Oltre a interrompere i rapporti in essere e ad astenersi dall'eseguire operazioni sospette (da segnalare comunque alla Uif), d'ora in poi le banche non in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica dovranno anche restituire i fondi.
 
25.09.2012
Questo bonifico, inoltre, dovrà essere accompagnato da un messaggio in cui le banche dovranno precisare che le somme sono restituite per l'impossibilità di rispettare gli obblighi di verifica della clientela stabiliti dall'articolo 18 del Dlgs 231/2007. La novità, che garantisce in ogni caso la tracciabilità delle somme in odore di riciclaggio che non è stato possibile bloccare, è contenuta nel decreto correttivo del decreto legislativo 141/2010 sul credito al consumo ... continua su  Il Sole 24 Ore
 
Vai alla lista
 
 

     
DEU
 
Top News
25.05.2018
 
GDPR - Il nuvo ...
 
E' entrato in vigore recentemente ...
 
20.12.2017
 
Interessi legali allo ...
 
Il tasso di interesse legale è ...
 
15.02.2017
 
Credito d'imposta ...
 
Domande dal 20 febbraio al 20 ...
 

I-39030 S. Vigilio / Marebbe
Via Plan de Corones 20
 
 
Tel. 0474 501 399
Impressum Sitemap
 
© 2018 Verginer Business Consulting - Part. IVA: IT00690640214