Pagamento canoni di locazione

A partire dall'01.01.2014, il pagamento dei canoni di locazione di unità abitative deve avvenire solamente con mezzi di pagamento che assicurino la tracciabilità.
 
21.02.2014
Per effetto dell’art. 1 co. 50 della L. 27.12.2013 n. 147 (legge di stabilità 2014), a partire dall’01.01.2014, i pagamenti dei canoni di locazione di unità abitative devono essere effettuati obbligatoriamente con strumenti tracciabili, anche se l’importo dovesse essere inferiore alla soglia di 1.000,00 euro sancita nell’ambito della disciplina antiriciclaggio, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica.
Per il pagamento dei canoni di locazione, quindi, dall’01.01.2014, è necessario utilizzare strumenti tracciabili (bonifici o assegni non trasferibili), a prescindere dal fatto che l’importo sia inferiore (o superiore) alla soglia di 1.000,00 euro.
Con nota del 5.2.2014 prot. DT10492 è stato però precisato dal MEF che non sono applicabili le sanzioni amministrative ai sensi della normativa sull'antiriciclaggio, D.Lgs. 231/2007.
 
Vai alla lista
 
 

     
DEU
 
Top News
20.12.2017
 
Interessi legali allo ...
 
Il tasso di interesse legale è ...
 
15.02.2017
 
Credito d'imposta ...
 
Domande dal 20 febbraio al 20 ...
 
15.12.2016
 
Interessi legali allo ...
 
Il tasso di interesse legale è ...
 

I-39030 S. Vigilio / Marebbe
Via Plan de Corones 20
 
 
Tel. 0474 501 399
Impressum Sitemap
 
© 2018 Verginer Business Consulting - Part. IVA: IT00690640214