Co.co.pro. abrogati dal 25.6.2015

Con la pubblicazione sulla G.U. entra in vigore il Decreto di riforma del diritto del lavoro in Italia "Jobs act". Tra gli altri provvedimenti è prevista l'abrogazione del tipo di contratto di lavoro "a progetto" co.co.pro.
 
13.07.2015
Come disposto espressamente dall’art. 52 del D.Lgs. è prevista l’abrogazione del c.d. “lavoro a progetto” introdotto nel 2003 dalla Riforma Biagi.
Infatti, a decorrere dal 25.6.2015 non risulta più consentita la stipula di nuovi contratti di collaborazione coordinata a progetto. La relativa disciplina, contenuta negli artt. da 61 a 69-bis, D.Lgs. n. 276/2003, è abrogata rimanendo applicabile, in via transitoria, ai soli contratti in essere alla citata data e fino alla loro naturale scadenza.
Resta però la possibilità di instaurare rapporti di "collaborazione coordinata e continuativa" co.co.co. in presenza dei requisiti di: continuità, coordinazione, carattere prevalente personale della prestazione di lavoro; assenza di vincolo di subordinazione del collaboratore nei confronti del committente.
 
Vai alla lista
 
 

     
DEU
 
Top News
25.05.2018
 
GDPR - Il nuvo ...
 
E' entrato in vigore recentemente ...
 
20.12.2017
 
Interessi legali allo ...
 
Il tasso di interesse legale è ...
 
15.02.2017
 
Credito d'imposta ...
 
Domande dal 20 febbraio al 20 ...
 

I-39030 S. Vigilio / Marebbe
Via Plan de Corones 20
 
 
Tel. 0474 501 399
Impressum Sitemap
 
© 2018 Verginer Business Consulting - Part. IVA: IT00690640214