0474 501 399 info@vbc.bz.it
Logo Verginer Business Consulting
Richiedi contatto

Area clienti

Un portale per collaborare e condividere.

Accedi

Richiesta di contatto

Il modo più veloce per fare la nostra conoscenza.

Richiedi contatto
Chiudi

La legge di Bilancio 2020 ripresenta le disposizioni in materia di rivalutazione dei beni d’impresa abbassando le aliquote dell’imposta sostitutiva e rendendola più interessante.

Obbiettivo della disposizione è quello di adeguare il costo di iscrizione in bilancio dei beni dell’impresa, consentendo al contempo il riconoscimento fiscale dei maggiori valori.

Possono essere rivalutati i beni materiali ed immateriali (esclusi i “beni merce”) e le partecipazioni in società controllate e collegati iscritte nelle immobilizzazioni finanziarie.

Le aliquote dell’imposta sostitutiva dovute sui maggiori valori iscritti sono ridotte rispetto ai precedenti provvedimenti dal 16% al 12% per i beni ammortizzabili e dal 12% al 10% per i beni non ammortizzabili e sarà possibile un versamento rateale dell’imposta.

Inoltre, per i soggetti in contabilità ordinaria, sarà possibile affrancare il saldo attivo iscritto in contabilità a fronte della rivalutazione, versando un’imposta sostitutiva pari al 10% e rendendo così la riserva creatasi liberamente distribuibile.

L’effetto fiscale della rivalutazione sarà riconosciuto a partire dal 2023 ai fini dell’ammortamento dei maggiori valori e a partire dal 2024 ai fini della determinazione delle plusvalenze/minusvalenze.

Quali sono i vantaggi della rivalutazione!?

  • Maggiori quote di ammortamento e conseguente risparmio fiscale a partire dal 2023 (le quote di ammortamento sono calcolate sul valore rivalutato);
  • Contenimento della plusvalenza imponibile e dunque risparmio d’imposta in caso di cessione, a partire dal 2024, dei beni rivalutati;
  • Riserva distribuibile tassata in capo alla società al 10% anziché ad aliquota ordinaria (per le società di capitali, la distribuzione della riserva è comunque soggetta alla ritenuta d’imposta sui dividendi pari al 26%).

Se sei interessato, rivolgiti al nostro studio per un calcolo di convenienza!