0474 501 399 info@vbc.bz.it
Logo Verginer Business Consulting
Richiedi contatto

Area clienti

Un portale per collaborare e condividere.

Accedi

Richiesta di contatto

Il modo più veloce per fare la nostra conoscenza.

Richiedi contatto
Chiudi

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto una novità in riferimento alla fruizione della detrazione IRPEF del 19%. Ha infatti inserito l’obbligo di effettuare il pagamento dei relativi oneri con strumenti tracciabili (bonifico, carte di debito/credito/prepagate, assegni).

Restano escluse da questo obbligo le spese sostenute per l’acquisto di medicinali e dispositivi medici e le prestazioni sanitarie effettuate in strutture pubbliche o in strutture private accreditate al Servizio Sanitario Nazionale. Per queste è possibile continuare ad usare il denaro contante.

Restano anche esclusi da questa novità gli oneri deducibili e gli oneri detraibili con detrazione IRPEF prevista in misura diversa dal 19%.

Gli oneri di maggior rilievo interessati da questa misura sono:

  • Spese sanitarie relative a prestazioni effettuate in strutture private non accreditate al Servizio Sanitario Nazionale.
  • Spese funebri;
  • Spese veterinarie;
  • Spese per frequenza di corsi di istruzione universitaria, scuole dell’infanzia e della scuola secondaria di secondo grado;
  • Spese per l’iscrizione annuale e l’abbonamento a conservatori e scuole di musica (per ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni);
  • Retta di frequenza dell’asilo nido;
  • Erogazioni liberali che danno diritto alla detrazione IRPEF del 19%;
  • Spese per l’iscrizione annuale e l’abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altri impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica (per ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni);
  • Canoni di locazione per studenti fuori sede;
  • Spese per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico;
  • Compensi pagati a soggetti di intermediazione immobiliare per l’acquisto dell’abitazione principale.