0474 501 399 info@vbc.bz.it
Logo Verginer Business Consulting
Richiedi contatto

Area clienti

Un portale per collaborare e condividere.

Accedi

Richiesta di contatto

Il modo più veloce per fare la nostra conoscenza.

Richiedi contatto
Chiudi

La Provincia Autonoma di Bolzano concede contributi a fondo perduto a piccole imprese (fino a 5 addetti) interessate da perdite di fatturato dovute alla crisi causata dal Coronavirus.
I sussidi andranno da 3.000,00 Euro a 10.000,00 Euro.

I settori interessati dal provvedimento sono:

  • l’artigianato;
  • l’industria;
  • il commercio;
  • i servizi;
  • il turismo.

Per il settore dell'agricoltura seguiranno altre "linee guida" per la richiesta di sussidi, che ad oggi però non sono state rese note.

I beneficiari dei sussidi devono svolgere una attività nella Provincia di Bolzano e sono:

  • liberi professionisti;
  • lavoratori autonomi;
  • imprese individuali;
  • società di persone;
  • società di capitale.

Questi sono i presupposti per accedere al contributo (devono sussistere tutti i presupposti):

  • aver iniziato l’attività prima del 23 febbraio 2020;
  • aver raggiunto nell’ultimo esercizio un reddito imponibile massimo di 50.000,00 Euro (per soggetti individuali) e di 80.000,00 Euro (per società e imprese familiari);
  • aver raggiunto un fatturato minimo di 10.000,00 Euro nell’ultimo esercizio;
  • aver impiegato nel 2019 fino a 5 addetti a tempo pieno (espressi in unità lavorative/anno – comprende dipendenti, proprietari gestori e soci; sono esclusi gli apprendisti).

Queste sono le condizioni per accedere al contributo:

  • aver avuto un calo del fatturato di almeno il 50% nel mese di marzo, aprile o maggio 2020, rapportato allo stesso periodo dell’anno precedente;
  • in tutto l’anno 2020 dovrà verificarsi un calo del fatturato di almeno il 20% rispetto al 2019, altrimenti il contributo dovrà essere restituito con aggiunta degli interessi;
  • per soggetti che hanno iniziato l’attività nel 2019 non è richiesta la dimostrazione del calo del fatturato. Devono però aver raggiunto un fatturato medio mensile di almeno 1.000,00 Euro per ogni mese di attività fino a febbraio 2020.

Misura del contributo:

  • 3.000,00 Euro per soggetti cha hanno iniziato l’attività nel 2019;
  • 5.000,00 Euro per soggetti che nel 2019 hanno impiegato fino a 2 addetti;
  • 7.500,00 Euro per soggetti che nel 2019 hanno impiegato da più di 2 e fino a 4 addetti;
  • 10.000,00 Euro per soggetti che nel 2019 hanno impiegato più di 4 e fino a 5 addetti.

Come presentare domanda di sussidio:

La domanda di sussidio, da inviare entro il 30 settembre 2020, dovrà essere presentata con il servizio MyCivis sul sito della Provincia Autonoma di Bolzano (il servizio non è ancora attivo). Il soggetto richiedente (il rappresentante legale in caso di società) dovrà dotarsi di una propria identità digitale (SPID) o di una carta nazionale dei servizi (CNS) per poter accedere al servizio.  L’identità digitale può ad esempio essere richiesta gratuitamente alle Poste Italiane oppure alla Camera di Commercio previo appuntamento.

Potete trovare tutte le informazioni aggiornate relative al sussidio sul sito internet della Provincia Autonoma di Bolzano: Economia - Sussidi piccole imprese