0474 501 399 info@vbc.bz.it
Logo Verginer Business Consulting
Richiedi contatto

Area clienti

Un portale per collaborare e condividere.

Accedi

Richiesta di contatto

Il modo più veloce per fare la nostra conoscenza.

Richiedi contatto
Chiudi

Riduzione soglia dei pagamenti in contanti

Il collegato fiscale alla legge di bilancio per il 2020 ha previsto a partire dal 1° luglio 2020 la riduzione a 1.999,99 € della soglia prevista per i pagamenti in contanti.
La soglia scende dunque dal 1° luglio 2020 dagli attuali 2.999,99 € a 1.999,99 €.
Si ricorda che sono comunque vietati i pagamenti di stipendi in contanti, anche al di sotto della soglia di 1.999,99 €.

Credito d'imposta su commissioni per i pagamenti elettronici

In concomitanza con la riduzione della soglia per i pagamenti in contanti, è istituito dal 1° luglio 2020 un credito d’imposta sulle commissioni per le transazioni effettuate tramite sistemi di pagamento elettronici.
Il credito d’imposta è destinato a imprenditori e lavoratori autonomi che nel 2019 NON hanno percepito ricavi e compensi superiori a 400.000,00 €.
Il credito d’imposta è pari al 30% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate con privati consumatori mediante strumenti di pagamento tracciabili.
I prestatori di servizio di pagamento dovranno comunicare all’Agenzia delle Entrate le commissioni applicate entro il giorno 20 del mese successivo a quello di riferimento. Tali dati verranno usati dall’Agenzia delle Entrate per la verifica della spettanza del credito d’imposta utilizzato.
Il credito d’imposta maturato sarà utilizzabile in compensazione nel mod. F24 a partire dal mese successivo a quello in cui la spesa è stata sostenuta.